Accesso ai servizi

Martedì, 20 Aprile 2021

BIOCOMPOSTER



BIOCOMPOSTER


Biocomposter: che cos'è


Il compost è il risultato della decomposizione e dell'umidificazione di un misto di materie organiche (come ad esempio residui di potatura, scarti di cucina, letame, liquame o i rifiuti del giardinaggio come foglie ad erba sfalciata) da parte di macro e microrganismi in condizioni particolari: presenza di ossigeno ed equilibrio tra gli elementi chimici della materia coinvolta nella trasformazione.
Il compost ottenuto può essere utilizzato come fertilizzante su prati o prima dell'aratura per migliorare la struttura del suolo e la biodisponibilità di elementi nutritivi.     


I benefici


Il compostaggio contribuisce alla risoluzione del problema dei rifiuti in quanto il rifiuto organico costituisce circa il 30-40% del rifiuto prodotto. Inoltre, riciclando in proprio si diminuiscono i costi di smaltimento dovuti all'uso delle discariche, riducendo l'inquinamento dell'atmosfera, gli odori e il percolato da esse prodotti.



Documenti allegati: